• Luglio

    11

    2017
Il caffè verde

Il caffè verde

Il caffè verde, prende il suo nome per via della sua colorazione, che non somiglia a quella classica e scura del caffè “normale”. Ciò dipende dal fatto che il caffè verde è frutto di una diversa lavorazione dei semi di caffè, i quali vengono essiccati anziché torrefatti.
Esso si distingue dal tradizionale caffè tostato per:
– l’aspetto, in quanto i semi conservano il loro colore verde,
– l’aroma e il sapore facilmente distinguibile da quello tradizionale,
– le caratteristiche nutrizionali.

Anche il caffè verde contiene caffeina ma in minore quantità rispetto al caffè classico. Il processo di essiccazione, al contrario della tostatura, permette il mantenimento dell’acido clorogenico. Ciò fa sì che la caffeina sia in quantità minore e venga assorbita più lentamente dall’organismo, rimanendo in circolo per tempi più lunghi. Pertanto per chi non vuole rinunciare la piacere del caffè, ma percepisce quello classico troppo forte per il proprio organismo, può optare per la miscela “verde” egualmente gradevole e sfiziosa.

Si dice che il caffè verde faccia dimagrire. Sarà vero? E’ vero che il caffè verde aiuta a metabolizzare i grassi, grazie al metilxantine che ne riduce l’assorbimento. Ovviamente, pur avendo tale proprietà, il solo uso del caffè verde per dimagrire non servirà a molto. Non esistono sostanze miracolose in grado, da sole, di fare perdere peso facilmente. Sarebbe un miracolo. Certo in un regime alimentare corretto, unito all’esercizio fisico, esso può però essere un ottimo coadiuvante. Ma non ci aspettiamo che dopo un bel piatto di spaghetti alla carbonara, la tazzina di caffè verde, faccia dimenticare al nostro corpo i carboidrati e i grassi appena mandati giù.

Il caffè verde svolge anche un’azione antiossidante e antinfiammatoria, per via delle molecole antiossidanti e delle vitamine che la miscela preserva, non essendo sottoposta al trattamento di tostatura. Esso agisce anche sul controllo della glicemia: un’ottima notizia per quanti soffrono di diabete o debbano tenere sotto controllo i valori ematici del glucosio.
Per conoscere le miscele di caffè e i diversi prodotti proposti da Simfed collegatevi su http://www.sim-fed.it/

* I marchi non sono di proprietà della Sim-Fed s.r.l., ne di società ad esse collegate.
Simfed srl © 2016 PIVA 01104390883

Powered by Wikiweb Agency